Romagnano Sesia

Via Novara, 349

+39 388 055 7195

Prenotazione telefonica

Domenica - Lunedì

Chiusi

Ciao a tutti, cari lettori! Sono Roberto Marcon, il fondatore del salone “Kirma Esperti di Capelli” a Romagnano Sesia, e oggi sono qui per raccontarvi una straordinaria avventura che ha trasformato la mia vita e la mia carriera di parrucchiere.

Oltre i Sogni: Come l'Audacia e la Creatività Hanno Trasformato un Parrucchiere

Sono sempre stato un tipo riservato e timido, il tipo di persona che preferisce restare nell’ombra piuttosto che mettersi in mostra. Tuttavia, ho sempre avuto una fiamma competitiva dentro di me, una determinazione a dimostrare il mio valore e a cercare nuove sfide.

E così, quando ho sentito parlare di un concorso straordinario, ho deciso di fare il grande passo. Il concorso a cui mi riferisco è “The Next Talent,” un’iniziativa promossa da Cosmoprof, la prestigiosa fiera della cosmesi che si tiene annualmente a Bologna, quella volta in collaborazione con la rivista di settore “YOU.”

Questo concorso aveva l’obiettivo di scoprire nuovi talenti nell’hairstyling italiano, e la cosa più affascinante era che non c’erano limitazioni, a parte un’unica regola: il video doveva riguardare il mondo dei capelli.

Ecco, qui inizia la mia avventura.

Ho sempre cercato modi per esprimermi e sfidare me stesso senza dover essere il centro dell’attenzione, e ho deciso di sfruttare la mia creatività in modo unico. L’idea che mi venne fuori sembrava quasi da “cartone animato”: indossare dei sacchetti di carta, ognuno disegnato con espressioni buffe, e infilarli direttamente in testa per registrare il video. Il risultato era una specie di parrucchiere buffo e stravagante, un personaggio che suscitava sorrisi e risate.

Nel video, ho accolto una bella cliente e l’ho acconciata in modo assurdo, usando i sacchetti come se fossero il mio viso.

Le espressioni disegnate sui sacchetti, la mia mimica buffa, e persino qualche effetto speciale con il fumo che usciva dalla testa, hanno trasformato questo video in qualcosa di davvero divertente e memorabile.

La decisione di creare un video così unico e stravagante è stata presa in parte per sdrammatizzare, ma anche per dimostrare che il mondo dell’hairstyling può essere divertente e creativo. Volevo mostrare che dietro a ogni acconciatura c’è una persona che ama ciò che fa e che vuole condividere la sua passione con gli altri.

Quando ho inviato il video a “The Next Talent,” non sapevo cosa aspettarmi. Ero consapevole che la mia proposta era fuori dagli schemi e che poteva essere considerata audace. Ma sapevo che era una rappresentazione autentica di me stesso e della mia passione per l’hairstyling, e questo era ciò che contava di più.

L'Incredibile Viaggio dal Salone di Provincia alle Luci della Ribalta Internazionale

La notizia di essere stato selezionato tra i finalisti per partecipare allo spettacolo nel teatro di Cosmoprof è stata un’emozione indescrivibile. Dovevo esibirmi davanti a un pubblico di oltre 300 persone, tra cui esperti del settore, e così entrare di diritto nel titolo di “The Next Talent.”

Era una sfida spaventosa, ma avevo la determinazione di fare del mio meglio e godermi l’esperienza. L’evento a Cosmoprof è stato un vero trampolino di lancio per me. Mentre zoppicavo sul palco (vedi video dedicato), sentivo l’adrenalina scorrere nelle vene e l’entusiasmo per condividere la mia passione con gli altri.

Lo stupore e gli applausi del pubblico sono stati un incoraggiamento straordinario. Ma questa incredibile storia non finisce qui. Il video “cartone animato” che ha avviato tutto questo è solo l’inizio. Dopo aver partecipato a “The Next Talent,” ho continuato a sfruttare la mia creatività e il mio impegno nell’hairstyling. Ho iniziato a partecipare ad altri concorsi sempre più prestigiosi, ottenendo riconoscimenti e premi che hanno contribuito a rendere indimenticabile la mia carriera. Uno dei cambiamenti più significativi è stato il mio ingresso nel mondo della moda e della fotografia.

Grazie alle persone che ho conosciuto proprio attraverso questo concorso, ho avuto l’opportunità di lavorare con stilisti, fotografi e modelli di talento. Questo mi ha permesso di esplorare nuove frontiere dell’hairstyling, creando acconciature audaci e innovative per sessioni fotografiche e sfilate di moda.

Oltre alla parte creativa, ho imparato molto sul modo per propormi ad agenzie e fotografi.Ho incontrato colleghi e esperti del settore che mi hanno condiviso preziose conoscenze e consigli. Queste opportunità hanno trasformato il mio salone “Kirma Esperti di Capelli” in un luogo di eccellenza per la cura dei capelli e dello stile, e mi hanno aiutato a emergere dalla provincia e a distinguermi in tutto il paese.

La mia partecipazione a Cosmoprof e l’esperienza di “The Next Talent” sono stati fondamentali per la mia crescita professionale. Mi hanno mostrato che il settore dell’hairstyling offre infinite opportunità per la creatività e il successo, e che basta un po’ di audacia e passione per raggiungere traguardi straordinari.

Questa avventura mi ha insegnato che non bisogna mai sottovalutare il potere della creatività e dell’autenticità. Essere se stessi e saper presentare la propria passione in modo unico possono aprire porte incredibili. Sono grato per l’opportunità che ho avuto di partecipare a “The Next Talent” e di esibirsi a Cosmoprof, ma sono altrettanto grato per il percorso che questo ha aperto davanti a me. Oggi, il mio salone “Kirma Esperti di Capelli” è rinomato per la sua cura, la sua creatività, professionalità e impegno verso i clienti.

Sono orgoglioso del cammino che ho percorso e delle persone straordinarie che ho incontrato lungo la strada. Questa avventura ha dimostrato che è possibile emergere dalla provincia e affermarsi nel mondo della moda, della cosmesi e della fotografia, basta avere la giusta dose di passione e audacia. Quindi, cari lettori, ricordate che anche i sogni più audaci possono diventare realtà se si segue la propria passione e si abbraccia la creatività.

Non abbiate paura di mettervi in gioco e di cercare opportunità uniche per esprimervi.

La vita è piena di sorprese, e il prossimo passo potrebbe essere il vostro biglietto per un’avventura straordinaria.

Grazie per aver condiviso questa storia con me, e spero che possa ispirarvi a inseguire i vostri sogni e a creare qualcosa di straordinario nella vostra vita.

Alla prossima!

In questo anno ho fatto il mio debutto pubblico in uno degli eventi più grandi ed entusiasmanti del settore: Cosmoprof Bologna, la fiera europea per eccellenza dedicata alla bellezza e al cosmetico.
L’atmosfera era elettrizzante, con almeno 600 occhi puntati su di me mentre mi preparavo a mostrare al mondo la mia creatura.

Per partecipare a questo concorso, ogni aspirante finalista doveva inviare un video autoprodotto dedicato all’arte dei capelli e tra i vari partecipanti, solo quattro fortunati furono selezionati per la finale e per mia fortuna, ero uno di loro.

Una sfida unica fin dall'inizio per creare un'acconciatura avantgarde speciale

Non sapevamo quale tipo di modella ci sarebbe stata assegnata.

Dovevamo essere pronti ad affrontare qualsiasi sfida che la sorte ci riservasse.

L’arte avantgarde è sempre stata sperimentale e audace, e così doveva essere anche la nostra esibizione.

La modella, gentilmente fornita dall’organizzazione, poteva variare notevolmente nelle caratteristiche fisiche, ma eravamo pronti a fare magie con le tessiture dei capelli.

Entrò in gioco il vero colpo di fortuna

Ci fu assegnata una modella che si adattava alla nostra visione. Con un tocco di magia, realizzammo un’acconciatura straordinaria che incantò il pubblico.

Un mix audace di capelli e struttura che non era certo destinato a una serata fuori, ma che trasmetteva un senso di meraviglia e stupore che solo l’avantgarde può suscitare.

Tuttavia, la nostra avventura non fu priva di colpi di scena. Dodici giorni prima dello spettacolo, un incidente straordinario e alquanto bizzarro, coinvolse me e un trattore.

Sembra una storia da film, ma è vero!

Mi trovai su un trattore incontrollabile che sembrava un toro scatenato, mentre si dirigeva verso un burrone.

La buona notizia è che ne uscii vivo, anche se con un piede rotto e qualche costola incrinata.

Quindi, in pedana, mi vidi costretto a esibirmi con le stampelle, ma non ero da solo: Cristina Vigna, la mia collega e compagna di vita, fu lì al mio fianco per supportarmi.

Un viaggio emozionante ed un'esperienza straordinaria al cosmoprof di Bologna

Le sfide, le sorprese e l’inesperienza dell’arte avantgarde si sono fuse in un momento che ricorderemo per sempre. E, nonostante tutto, quel piede rotto e quelle costole incrinate, il nostro spirito era indomito.

Abbiamo dimostrato che la creatività e la passione possono superare ogni ostacolo.

Così, caro lettore, ti ho portato indietro nel tempo a una delle esperienze più indimenticabili della mia carriera.

Spero che questa storia leggera e piena di avventure ti abbia suscitato un sorriso e ti abbia fatto scoprire il mondo affascinante dell’hairstyling avantgarde.

Ricorda, non importa quale sia l’ostacolo sulla tua strada, con passione e determinazione, puoi sempre superarlo e lasciare un segno indelebile nel mondo della bellezza.